04 Luglio 2015

DifferenziAmo

Nel 2013 in Italia la situazione raccolta differenziata non era delle più rosee, sebbene fosse una pratica in crescita a livello nazionale, il nostro paese occupava solo in ventesimo posto nella "classifica" europea per quanto riguarda la raccolta differenziata ed il riciclo dei materiali.

"Raccolta

Tale posizione danneggiava il nostro paese non solo per le inevitabili ripercussioni ambientali, ma anche perché diventava un elemento ostativo per l'accesso agli investimenti e finanziamenti per il recupero ambientale e la raccolta differenziata.

Prima di fare un punto sulla situazione attuale noi di Grasso Srl vogliamo fare qualche piccola premessa:

  • Peggio funzionano raccolta e smaltimento e più si pagano (e consentiteci una parentesi.. da noi i costi sono competitivi proprio perché le cose funzionano bene).

In molte città italiane infatti i costi di Tares, Tarsu e Tia sono addirittura raddoppiati nel giro di un anno.

  • La gestione in discarica non solo rappresenta un rischio per la salute pubblica ma anche una mancata opportunità di crescita e sviluppo economico.

La Commissione Europea ha stimato, nei casi di una completa applicazione della normativa in tema di riciclo un risparmio di 72 miliardi di euro ed un incremento di fatturato di 40 miliardi con la conseguente creazione di 400.000 nuovi posti di lavoro nei 27 Stati membri.

Raccolta Differenziata

Nel 2015 i paesi "nordici" Svezia, Danimarca, Austria e Germania ed i Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo mantengono il primato, l'Italia lascia il ventesimo posto per un più dignitoso decimo in termini di rifiuti smaltiti in discarica. Il confronto più immediato è quello tra Italia e Germania: due paesi molto in linea in termini di raccolta rifiuti pro capite, in Italia si raccolgono 535 kg di cui 248 vengono smaltiti in discarica mentre in Germania 597 kg che smaltisce in discarica solo 3 kg.

DifferenziAmo

Ancora, per quanto ci riguarda, c'è ancora tanta strada da fare, e questa strada passa necessariamente per la sensibilità di ognuno verso una tematica che a noi sta molto a cuore (tanto è vero che è diventata il nostro lavoro), e cioé il rispetto per l'Ambiente.

Letto 1197 volte
Ultima modifica il 05 Luglio 2015

Blog Ambiente ed Ecologia

Grasso Srl Palermo

Ti interessa il nostro blog?

Seguici anche su Facebook per restare sempre aggiornato.